Il costrutto "OneWay"

Apriamo questa rubrica, cari lettori, parlando della psicologia che può essere trasportata all'interno dell'azienda, in particolare nella consapevolezza delle valutazioni in un ambiente travagliato che stiamo passando. Infatti, i cambiamenti sono accellerati e decisioni importanti devono essere prese presto. Rilanciamo alle pagine tematiche del sito l'importanza della segmentazione per la scelta del mercato e la conoscenza dei clienti come anche il vantaggio competitivo e l'importanza della marca forte (branding). 

Ok! tutto giusto. Ma prima dobbiamo capire che tutto è mosso da dei cervelli che devono valutare. Oggi le onde del mare sono molto mosse e lo spettro di cambiamenti veloci è una realtà da prendere con considerazone. 

Perchè il dovere "cambiare" per forza qualcosa porta malumore? Analizziamo insieme alcune variabili...

 

Paura: è la consapevolezza di un imminente e circoscritto cambiamento nelle strutture aziendali.  

La minaccia è la percezione di un cambiamento profondo e pervasivo.

Le due variabili creano un insiene di problemi che spesso offuscano la visuale imprenditoriale.

Impulsività la sua caratteristica tipica è che il periodo di circospezione che normalmente precede le decisioni viene indebitamente abbreviato.

 

Già queste variabili fanno capire qualcosa. Dire fare veloce, il cliente ha fretta, devi prenderlo, significa con il tempo agire con impulsività, con la minaccia di una concorrenza che probabilmente porterà via il cliente....per non parlare di una paura, ormai duratura che qualcosa debba essere fatto all'interno per affrontare meglio il futuro. 

 

Introduciamo un'altra variabile importante....la creatività

 


Creatività strategica

l processo della creatività consiste in un allentamento ed in un restringimento che fa emergere nuovi significati. Il ciclo della creatività realizza nuove dimensioni di significato che permettono al sistema di elaborare nuovo materiale. Le approssimazioni delle nuove concezioni generate vengono quindi progressivamente inserite in una struttura stretta, che permetterà la formulazione di ipotesi verificabili, rendendo così possibile l'eventuale validazione. (KELLY)

 

 

Ad ogni "creatività", dettare le condizioni per il successo

Scrivi commento

Commenti: 0