· 

La chiamata alla leadership. Come scrivere la tua storia da leader.

Chiamata alla leadership. Come scrivere la tua storia da leader.

La chiamata alla leadership è il momento fatale della tua storia. Hai fatto la scelta di diventare un leader. Hai deciso di uscire dagli schemi della tua vita quotidiana. Davanti a te hai un grande obbiettivo.


Per arrivare al traguardo devi fare un grande allenamento. Diventare leader vuol dire essere protagonista della tua vita. Avrai sfide che richiedono cambiamenti importanti: interiori ed esteriori.


Risparmia tempo e lavorare bene. Questa è la prima raccomandazione che voglio darti. Come fare? 


Voglio condividere con te il mio metodo storia da leader che mi ha cambiato la vita.


Diventare leader è fare un viaggio per diventare l'eroe di te stesso. Vincere, sognare, perdere, ricominciare fanno parte dell’avventura.


Il copione dell'eroe è sempre la stesso. Cambia il nome del personaggio: ora prenderà il tuo nome.


In storia da leader metto in narrazione il percorso di trasformazione del tuo personaggio che ha l'obbiettivo di diventare un leader . Sapere come è fatto il cammino verso la leadership rende la salita più agevole.

  • Scrivere la premessa della storia da leader
  • Il progetto per la leadership.
  • Il protagonista della storia sei tu.
  • La narrazione ti proietta nella dimensione del cammino che devi fare. Il percorso per diventare leader non è semplice perché nessuno te lo insegna. 
  • Dividere il cammino del leader in tre atti

Qual'è l'obbiettivo della leadership?

Qual'è l'obbiettivo della leadership? E' influenzare a fin di bene le persone che ti circondano per raggiungere un obbiettivo condiviso. 


Come fai a diventare una persona capace di influenzare gli altri? Qual'è la strada per arrivare alla leadership?


La giusta risposta è seguire l'educazione alla leadership. Stai per partire per un lungo cammino. Fatto di successi e sconfitte. Voglio narrare il tuo percorso alla leadership come la tua storia. Il titolo potrebbe essere: La conquista della mia leadership.


L'atteggiamento esteriore che devi avere c'è lo dice John C. Maxwell nelle 21 regole della leadership. 

 

Ti trovi nello stato embrionale della leadership dove ancora non sai come muoverti.  Educazione alla leadership è la parola d'ordine per non smarrirti nelle battaglie che avrai nel nuovo cammino.


Chi ha iniziato il cammino alla leadership senza educazione si è perso. Sono avventurieri che hanno preso strade senza uscita. Non sapere come affrontare i cambiamenti interiori ed esteriori senza nessun consiglio è segno di arresa precoce. 

Il conflitto interiore per arrivare alla leadership.

Nello stato embrionale la leadership è uno stereotipo. E' una definizione che hai sulla carta ma che ancora non sai vivere nel quotidiano. Si apre un divario tra competenze presenti e quelle che dovrai avere. Dall'interno dovrà uscire un coraggio che non conoscevi.

 

La gestione del conflitto interiore è il momento critico della tua avventura. 

 

Un giorno mio amico Mek mi disse: le persone di successo dove prendono l'energia per essere leader? Caro amico, devi cercare l'energia dalle regioni inesplorate delle capacità personali. Devi iniziare il viaggio eroico per trovare il tesoro dentro di te.

 

Risvegliare l’eroe dentro te è un viaggio fatto di rischi e trabocchetti ma offre grandi ricompensi:

 

  • scoprire i tuoi doni che puoi offrire al mondo
  • riuscire a livello sociale a vivere in comunione con glia altri

La prima azione per diventare leader: il tuo io.

La prima azione per diventare il primo leader di te stesso è conoscere la strada alla leadership. Il percorso alla leadership ha lo stesso copione. Un cammino di alti e bassi. Di luci e ombre. E' una storia con una scenografia definita.

 

Viaggio verso il tuo mondo interiore

La scelta del tuo io

Il tuo mondo ordinario.

Il primo atto della tua storia alla leadership parte dal tuo presente. Dalla stessa quotidianità di tutti i giorni. Dalla stessa rutine. La cronaca delle tue giornata non spicca di scelte esaltanti. Inconsciamente sei anche schiavo delle tue abitudine.

 

Tutto è uguale a ieri. Domani sarà uguale ad oggi. Affronti la vita come viene. Lavori o sei disoccupato. Donna o uomo. Affronti la vita come viene.

 

Alcune volte il pensiero negativo prevale sull'ottimismo. Essere l'eroe della tua vita è ancora un archetipo. Non vuoi migliorare per la convinzione di non lasciare la strada vecchia per la nuova. Sei convinto che l'epilogo della trasformazione ad essere migliore sia perdente. Ma una luce di speranza, anche se debole arde dentro il tuo corpo.

 

Ammiri uomini pieni di volontà con forti ambizioni. Sei ammirato dall'aspetto dei leader al lavoro o in televisione. La curiosità ti spinge a leggere biografie di leader visionari. Si accende dentro te una speranza di cambiamento. 

Chiamata alla leadership

Nel tempo che passa prende coraggio una nuove luce. I semi del cambiamento e dello sviluppo vogliono germogliare. Una nuova parte di te vuole prendere la guida della tua mente, corpo e spirito.

 

Il vento del miglioramento prende forza. Dolce e delicato ti vuole guidare in un mondo straordinario fatto di consapevolezza e determinazione. Come ogni situazione nuova, quando vuole aumentare la luminosità ti fa paura. Vedi parte del tuo carattere dormiente. Tante tue ricchezze interiori che aspettano la corrente del coraggio per essere alimentate come:

 

  • creatività
  • intelligenza emotiva
  • abilità personali
  • disciplina
  • intuizione
  • velocità
  • tempismo
  • supporto morale
  • ascolto attivo
  • empatia
  • .......

Come crescita personale c'è lo sviluppo del tuo io

Rifiuto alla chiamata

Tutto questo ti fa paura. La luce abbaglia la tua strada alla leadership. Le resistenze al cambiamento sono troppo forti. Hai bisogno di un alleato

Incontro con il mentore

Superamento della prima soglia

Scrivi commento

Commenti: 0